In Scena-News

L’attore Nunzio Bellino nel programma di Eleonora Daniele per contrastare il bullismo

nunzioAttore personaggio, conquista l’Italia e dice No al bullismo diventando il simbolo della trasmissione di successo del daytime di Rai1. Un commovente Nunzio Bellino, conquista Rai1 da Eleonora Daniele, nel programma “Storie Italiane”. L’attore e personaggio conosciuto dal grande pubblico come “L’uomo elastico” inizia l’anno col botto raccontando la sua storia personale; affetto da una rara patologia la Sindrome di Ehlers- Danlos è stato vittima di bullismo. Da questa storia è stato tratto il cortometraggio  dal titolo “Elastic Heart” diretto dallo sceneggiatore e regista Giuseppe Cossentino. «Per la mia malattia sono stato bullizzato, i miei “amici” mi hanno accusato di essere un mostro, stavo male non riuscivo neanche a dormire la notte», racconta l’attore napoletano. La Daniele ribatte: «Mi vergogno per le persone che lo hanno deriso, da oggi Nunzio non è solo e diventa, da questo momento, il simbolo della nostra trasmissione per la lotta contro il bullismo e lo inviterò anche prossimamente».

L’attore inoltre dopo l’intervista con Eleonora Daniele rivolgendosi alla telecamera ha recitato un potentissimo monologo sulla diversità. Nunzio ha lanciato un grande messaggio in tutta Italia e supportato da Vladimir Luxuria, ospite in studio, è stato premiato con ascolti record ed il 21% di Share. “Storie italiane”, ancora una volta, ha lanciato un messaggio chiaro contro ogni forma di bullismo e violenza schierandosi sempre a difesa dei più deboli.

Acerra: “Un pensiero per Fiorella Fabiola”, seconda edizione

palazzo acerraIl 14 gennaio 2020 alle ore 19 presso il castello dei Conti di Acerra si terrà la seconda edizione dell’evento “Un pensiero per Fiorella Fabiola”, a sostegno delle vittime di depressione, patrocinato dal comune di Acerra nella figura del sindaco Raffaele Lettieri, e ideato dalla presentatrice, conduttrice tv e attrice campana Magda Mancuso, che quest’anno si avvarrà della collaborazione dell’architetto Raffaella Migliaccio e di Isabella Montano. L’evento, che avrà come nucleo principale un convegno a tema, è sostenuto dall’associazione Vesuvius di Angelo Iannelli. Interverranno Lorenzo Crea, giornalista e direttore retenews24, Edda Cioffi, professoressa e psicologa, Maddalena Sarnataro, psicologa e psicoterapeuta, Ernesto Panaro, farmacista e farmacologo, Pietro Prevete, psichiatra, dirigente Asl Na 1 e responsabile servizio antistalking, Simona Cavallaro, dietista e pubblicista, Angelo Iannelli, attore noto come “ambasciatore del sorriso”, Domenico Contessa, imprenditore, patron di Villa Domi. Modererà il giornalista Rai Ermanno Corsi. Presenzieranno, inoltre, alcune associazioni tra cui Donare è Amore, presieduta da Pina Pascarella, l’Associazione “Angeli” nella figura del presidente Mirella Corvino, ex vice sindaco di Caserta e della vicepresidente Antonella Russo. La serata sarà arricchita dalla presenza dell’attrice Lucia Cassini a cui sarà conferito un premio alla carriera. Un altro riconoscimento sarà conferito alla lunga e brillante carriera giornalistica del dott. Ermanno Corsi. Al termine un ricco buffet con brindisi finale offerto da note realtà di Acerra: la pizzeria Vincenzo Di Fiore sita al corso Italia, dalla Pasticceria Renella sita al Corso Vittorio Emanuele e da Soriano beverage sita a Via Volturno. Magda Mancuso, con questo evento sociale, vuole lasciare una giusta informazione a tutti, soprattutto ai giovani: «La depressione si può vincere e si può anche prevenire», afferma la popolare conduttrice, la quale cinque anni fa ha perso sua sorella gemella, Fiorella Fabiola che all’età di 38 anni si è tolta la vita, in seguito ad un lungo periodo di depressione. Da qui l’idea di Magda di realizzare un convegno/evento, non solo per ricordare tutti coloro che non hanno saputo superare il malessere della depressione, ma anche per lasciare un messaggio di speranza, attraverso la presenza e la parola di relatori che sono professionisti del settore.

Paciullo superstar

attore PaciulloPaciullo, attore, speaker, showman è attivo a 360 gradi nel mondo dello spettacolo ed è tra mille progetti, in qualità di attore, conduttore e regista. In occasione del clima natalizio lo vedremo il 20, 21 e 22 dicembre come conduttore delle serate evento Christmas Smile Un Natale per tutti al Teatro Vignoli- San Leone (Roma). Mentre nel 2020 torna sul palcoscenico come attore ed anche autore e regista insieme alla collega Francesca Milani dello spettacolo “Un amore di Vacanza” che tra risate, cose non dette ed equivoci di ogni genere i due protagonisti condurranno lo spettatore in una dimensione vacanziera, si ovvio, ma anche intima e particolare. Le date previste per ora sono ben due: il 12 gennaio al Teatro Charles De Foucauld (Bracciano) e il 26 gennaio al Teatro Vignoli San Leone (Roma) e riprenderà lo spettacolo “Il figliol in Prodigo” con Taranto e “Vacanze Romane” con l’amico e collega attore Danilo Brugia. Insomma, Paciullo non si ferma mai come una vera superstar.

Navarro in uscita con “Te amo”

navarroDopo la collaborazione in italiano con la diva degli anni 80 Viola Valentino e il cantante Mirko Oliva, Luis Navarro torna alla musica latina con un brano passionale, “Te Amo”, un reggaeton contaminato dal sound più romantico del Kizomba. Disponibile in tutte le piattaforme digitali dal prossimo 6 gennaio 2020, questo singolo è il nuovo grande progetto musicale di Luis Navarro. Maestro, interprete, autore, talent scout, è un professionista che continua a macinare talento e successi: negli ultimi tempi, la sua allieva Greta Giordano si è fatta notare a The Voice e Luis ha duettato con la popolare Francesca Alotta. Adesso “Te Amo” punta a diventare la nuova hit del momento e Navarro pensa già alla prossima tappa, da grande artista completo.

Il regista Davide Guida alle prese con due nuovi lavori cinematografici

upplvSono iniziate a Napoli le riprese di due mediometraggi a sfondo sociale firmati DGPhotoArt Cinema, la casa cinematografica presieduta dal videomaker e regista Davide Guida, da  sempre impegnato in temi profondi dai drammi dello spettacolo, allo stalking, al bullismo, alla violenza alle donne. Davide Guida, dopo anni di esperienza nella produzione di tecnologie multimediali, ha esordito come sceneggiatore nel 2013 con “Moda e Amore” prodotto da Generali Eventi Cinema con la regia da Antonio Alfano. Ha quindi proseguito con varie collaborazioni con artisti e registi del panorama napoletano e non solo, per continuare a partire dal 2017 con proprie opere cinematografiche sociali, da “Noi, oltre il tramonto” (sul disagio giovanile), “Sulle tracce della metropolitana”, “Sei solo nei miei sogni”, “Disinganno” (scottante specchio della violenza psicologica alle donne). Il 2018 è stato l’anno del lungometraggio “Vittima della mia libertà”, un risvolto intenso che tratta il tema della libertà come viene visto dai giovani, con attenzione sul bullismo e le ideologie giovanili. Di recente uscita il cortometraggio sperimentale dal titolo “Sospetto”, concentrato sul dramma del femminicidio, interpretato da Melania Mollo, Massimiliano Cimino, Domenico Lo Russo, Gigi Maresca, Francesca Cancello e Emma Avallone; quindi “Jesus Today – il Cristo è tra di noi” di argomento religioso-sociale. In questi mesi DGPhotoArt Cinema è dunque impegnata nella produzione “Black Dressed Lady – la donna vestita di nero” che vede fra i protagonisti Lara Antico e Pasquale Rea e che rivisiterà in chiave originale il tema dello stalking. Le prime riprese, iniziate ad aprile e poi ripristinate in autunno, si sono svolte in buona parte sotto la splendida cornice di Villa Domi, stupenda sala per ricevimenti ed eventi di Domenico Contessa, insieme a circa venti figurazioni in stile “neorealistico”, selezionate con acume non solo dal panorama cinematografico campano ma soprattutto dalla gente comune. Le scorse settimane sono iniziate infine le riprese di “Un premio per la vita”, in collaborazione con la Attitude Dance Studio, scuola di danza diretta artisticamente da Allegra Mazzola sita nella zona industriale di Napoli e sede principale del set (nella foto). Un tema ambientato nel mondo della danza voluto da Elena Gallo, imprenditrice napoletana anch’ella impegnata nella scuola. Fra gli attori che fanno parte di “Un premio per la vita”, provenienti da esperienze di spettacolo differenti (cinema, teatro, fiction TV, concorsi di bellezza, moda), citiamo: Edda Curcio, Franco Mayer, Susanna Severino, Daniela Merola, Vittorio Sirica, Michele Ippolito, Laura Ippolito, Ivana Rotondo, Chiara Cernicchiara, Michelle Sara Ciotola, Iris Cuomo, Marina Cappiello, Valerio Valente, Gianluca De Pietro, Pino Apice, Margherita Siniscalchi, Greta Sacco, Nicolò Rocco, Paolo Morante, Andrea Catalano, Ileana Grassia, Giulia Avella, Gabriele Amoresano. Prossimamente sarà prevista la partecipazione straordinaria di Erennio De Vita, Magda Mancuso e la cantante Teresa Moccia. La supervisione del cast sul set è affidata alla regista teatrale Adriana Mascia con la collaborazione di Ileana Grassia. «Oggi è importante discutere di temi sociali a 360 gradi – dichiara il regista Davide Guida – bisogna trovare mille modi per riflettere e far riflettere, e non tenere gli occhi chiusi e le mani sulle orecchie. Anche il cinema sociale può servire allo scopo, con la collaborazione di tutti coloro che hanno deciso di partecipare e che ringrazio sempre di cuore, una vera squadra». Le riprese dei due lavori cinematografici riprenderanno nelle prossime settimane con tanti nuovi attori già prescelti ed altri da selezionare.

Pietro Del Vaglio, interior designer di spicco, conquista anche la Bulgaria

libro BulgariaUn nuovo grande appuntamento per Pietro Del Vaglio, interior designer di fama mondiale. Il 12 dicembre sarà presentato a Sofia, nella più prestigiosa Galleria d’arte, il suo nuovo libro interamente dedicato al primo grande lavoro in Bulgaria realizzato ben 10 anni fa. Il testo è scritto a quattro mani da Nicoletta del Buono e Riccardo Bianchi con le straordinarie foto di Giorgio Baroni, ma soprattutto con grande onore di Del Vaglio, con la prefazione del direttore di Architectural Digest, arch. Interro Ettore Mocchetti. Il libro tratta di riflessioni postume su quello che a giudizio di Del Vaglio è un nuovo stile che si è andato ad affermare fra quella che è la classe delle persone agiate, una sorta di Rinascimento. Il volume contempla non un percorso di uno stile che si sviluppa per tutti gli ambienti bensì come uno stile del passato meglio si adatti a rappresentare la funzione dello spazio a cui è destinato. Ecco perché il titolo <<lo Spirito dei Tempi>>. La stampa bulgara ne parla già tantissimo. Il libro uscirà in tre lingue: italiano bulgaro ed inglese. E noi ne sentiremo molto parlare.

La nuova “casa” di Venosa

fotoIn occasione della quinta edizione, attesa nei giorni 6, 7, 8 dicembre prossimi, gioca in casa Natale Dance Experience. Evento di grande qualità tecnica, sotto la direzione artistica di Ciro Venosa, quest’anno avrà luogo all’interno della sede del centro di alta formazione del suo patron. Venosa, infatti ha trasferito il proprio quartier generale in una nuova location, situata nel cuore della città di Genova (Salita Superiore Della Noce, 41R). Un’attrezzata area di ben 400mq destinata ad accogliere, oltre alla Compagnia Gds BallettodiGenova, anche il centro studio danza Gds Dancecompanyitalia, fondato allo scopo di offrire un’ottima formazione di danza. Ed è qui che il direttore artistico ha individuato gli spazi migliori per realizzare l’edizione 2019 della kermesse classificatasi appuntamento di punta, figlia del dodicesimo mese dell’anno. I partecipanti nella prossima tre giorni, che caratterizzerà Natale Dance Experience, lavoreranno agli ordini di illustri professionisti: Angela Abbigliati, Antonio Iavarone, Jodi Goodman, Camillo Di Pompo, Chiara Borghini, Anna Amelio ed Alessia Cianti. Per maggiori informazioni contattare i seguenti riferimenti: +393409759458 – gdsdancecompanyitalia@yahoo.ithttp://www.gdsballettodigenova.com